Aldo Testi

Aldo Testi

Dopo il Liceo Artistico si abilita all’insegnamento di Disegno e Storia dell’Arte. Inizia la sua attività di illustratore e visualizer nel 1985. Nel corso degli anni, oltre alla docenza, IED e scuole di grafica, collabora con: Adimark Advertising, Message, Sarin, Ministero del Lavoro, Tipar, Cardarelli e Associati, Casa Editrice SEI, Casa Editrice Malipiero, ENI, Sciascia Editore, Splasch (H) Records, Graffio Editing, Make Advertising, ISFOL, Noci & Di Lieto, Tempi Moderni, Eidos,19/Novanta, B&S, Impirik, CS Immagine, L'Album de La Repubblica, Rotolongo, Casa Editrice D’Anna, DP Advertising, Casa di produzione cinematografica Dauphine, Trend Film, Zanichelli, Hyperreality per Museo Massimo, Sign Design. Nell 1989 inizia la collaborazione con l’Istituto della Enciclopedia Italiana - Treccani. Sue illustrazioni compaiono nelle seguenti opere editoriali: La Piccola Treccani, Il Conciso, Le Frontiere della vita, L’Universo del corpo, l’Atlante del corpo umano, L'Appendice 2000, La Storia della Scienza, L’ Enciclopedia dei Papi, il Mondo della Archeologia, l'Enciclopedia dello sport, Enciclopedia dei Ragazzi e animazioni per il DVD, Dizionario Tre Volumi, Vocabolario Treccani 2008, Dizionario Medico, Nuovo Dizionario Enciclopedico, XXI secolo, Terzo Millennio, Dizionario della mente, Dizionario dell’informatica, Vocabolario Treccani 2015.